"20 anni di esperienza nel settore immobiliare".

line
  • Via San Teobaldo 3,

  • 12051 Alba (CN)

line

COMPRA O VENDI IL TUO IMMOBILE?

La consulenza immobiliare è un impegno serio, che può regalare immense soddisfazioni. Proprio come la squadra del cuore. Ci vuole dedizione e passione, uno spirito di collaborazione continua, insieme alla capacità di fare un gioco coraggioso, quando si apre la possibilità di scoprire nuove strade. IMI Immobiliare Milano offre tutto questo a persone dinamiche, sincere, con il cuore grande come una casa.

VALUTAZIONE DELL'IMMOBILE

1

Per il proprietario può essere difficile dare una valutazione del bene in maniera obbiettiva e reale all’andamento del mercato questo perché il suo giudizio può essere influenzato da vari fattori come: il legame affettivo oppure da un guadagno rapido e maggiore ma nonostante oggi ci sia vari metodi per una valutazione online o per sentito dire,sarebbe opportuno rivolgersi ad un professionista del settore per avere una cifra corretta in linea con mercato delo momento. La nostra agenzia tiene conto di molteplici fattori che vanno ad influire sul prezzo di richiesta come: il contesto, il piano, se dispone di ascensore e di accessori ( vedi garage) le dimensioni, la fattura dello stesso e dello stabile se in situazione condominiale etc.. Delfinetti Immobiliare può offrirvi la loro esperianza anche per una valutazione gratiuta e senza impegno.

DOCUMENTI

2

Mettere in vendita un immobile che sia un appartamento o una casa indipendente richiede una quantità di documenti non indifferenti che in caso contrario potrebbero compromettere la vendita o addirittura nei casi peggiori la nullità dell’atto per quanto riguarda la conformità urbanistica e catastale. Delfinetti immobiliare ,volendo con un ausilio di professionista dedicato e convenzionato, si preoccupa di verificare tutti gli incartamento e nel caso prodigarsi per produrre un certificato smarrito o non presente, in particolare i documenti necessari sono:

  • Planimetria e dati catastali
  • Provenienza ( atto di acquisto, successione, donazione, assegnazioni etcc)
  • Documenti provanti eventuali lavori di ristrutturazione interni come Die e Scie
  • Attestato energetico Ape o Ace
  • Documenti di identità con estratti di matrimonio o certificati vari ( certificato di morte, accetazione tacita etc..)
  • Ripartizioni delle spese a saldo con eventuali delibere già in atto
  • Verifica della conformità catastale e urbanistica ( con disegni depositati in comune) con lo stato attuale dell’immobile
  • Eventuali detrazioni fiscali ancora in atto da trattenere anche dopo la vendita

COME AFFIDARE UN INCARICO

3

Per la vendita e la valorizzazione ci sono varie forme contrattuali ma a nostro parere la stategia più adatta per la vendita del proprio immobile ,nel modo e tempo migliore e in assoluta sicurezza , è l’incarico in esclusiva Per la vendita di un immobile non si può improvvisare ma bisogna affidarsi ad un professionista Serio, qualificato e capace che conosce radicalmente il territorio. Affidare un incarico in esclusiva significa affidarsi ad un unico intermediario per un periodo di tempo limitato, molti proprietari vedono nel mandato in esclusiva un vincolo sgradevole o una limitazione ma avere un unico referente che lavora alla vendita dei vostri sudori e risparmi è un enorme vantaggio, avere esclusiva sull’immobile ci impegnerà al massimo per non tradire la fiducia che ci avete accordato e faremo tutto il possibile per aiutarvi a vendere nei tempi, dedicando senza dubbio un’attenzione speciale avendo la priorità rispetto ad altri lavorando in modo specifico per la Tua casa e fa sì che l’agenzia si interessi maggiormente al tuo immobile investendo molto più denaro e tempoIn questo modo avrai la garanzia che l’agenzia incaricata sarà la sola ad occuparsi delle pratiche burocratiche e commerciali, dei dovuti accertamenti, delle scelte di promozione, del confronto con i clienti con una sola voce eliminano così dubbi o parere diversi nel caso di più figure

PRESENTAZIONE DELL’IMMOBILE

4

Dal punto di vista commerciale è essenziale e basilare la presentazione dell’immobile per la vendita e non sempre la visione del proprietario è quella migliore e può essere opportuno vederlo con occhi diversi, chiediamoci: che impressione può fare ad un ipotetico acquirente ? Come possiamo prepararlo al meglio ? Delfinetti Immobiliare conosce bene l’importanza di presentare bene il prodotto e può dare un riferimento come piccoli accorgimenti necessari o nel caso appoggiarsi ad una figura professionale di Home Staging così da valorizzare al massimo l’immobile.

GESTIRE LE VISITE.

5

Sicuramente questo aspetto è il più importante e delicato per portare a termine una possibile vendita ci vuole la massima puntualità serietà e disponibilità. Oltre a ciò è necessaria una conoscenza approfondita del bene per rispondere in maniera esaustiva alla molteplici domande fatte dal possibile acquirente così da trasmettere fiducia e serinità. Delfinetti Immobiliare si rende responsabile di far visionare i vostri beni anche in vostra assenza con la massima discrezione e serietà così da offrire un supporto essenziale e cruciale per la vendita finale.

COMPROMESSO O PRELIMINARE

6

Questo passaggio pur essendo il più atteso è anche il più delicato dove le parti dopo aver concordato tutti gli aspetti contrattuali mettono nero su bianco gli accordi presi e si accingono a formalizzare la vendita ,che normalmente viene prima redatta con una proposta di acquisto accettata ( che può essere stata condizionata o diretta) e poi con un contratto preliminare dove si accentueranno tutti gli aspetti burocratici e contrattuali (con caparra a tutela della vendita) e che successivamente andrà registrato presso l’agenzia delle entrate con tassazioni fisse che normalmente variano su alcune centinaia di euro e bolli fissi. Prima del rogito o atto notarile comunque ci saranno ancora delle verifiche da fare come eventuali ipoteche che gravano sul bene o l’estinzione di mutuo ancora in essere.

COSA FARE DOPO L'ATTO.

7

Finalmente siete arrivati alla meta, la vendita è stata conclusa e gli atti notarili sono stati depositati e si può considerare conclusa la compravendita ma ci sono alcuni passaggi da ricordare come: ricordarsi di chiudere le utenze ( gas e luce) anche se il consiglio è di volturare le utenze insieme all’acquirente, comunicare all’amministratore del condominio i dati del nuovo proprietario e la data esatta quando lo stesso è divantato proprietario a tutti gli effetti del bene e comunicare al Comune la cessazione delle tasse sull’immobile ( tassa dei rifiuti).